Gli insetti sono meglio della carne

May 27, 2019

Insects are better than meat

Gli insetti commestibili non sono una "nuova tendenza", poiché sono stati consumati sin dalle origini dell'umanità. Tuttavia, mangiare gli insetti è diventato un tabù nel mondo occidentale dove le proteine animali sono diventate la prima scelta. Ora, persone da tutto il mondo stanno riconoscendo i vantaggi che gli insetti commestibili possono offrire: da una minore produzione di metano a una riproduzione rapida fino agli alti livelli di proteine che contengono. Stiamo scoprendo che gli insetti commestibili sono migliori fonti di proteine rispetto alla carne.


5 motivi per cui gli insetti commestibili sono meglio della carne:


1. Contenuto proteico: il contenuto proteico degli insetti rispetto ad altre forme di carne è diverso a seconda della specie. In alcune specie, il contenuto proteico è pari all'81 percento.

2. Amminoacidi essenziali: ci sono nove aminoacidi essenziali che l'uomo abbisogna per sostenere la vita, e tutti e nove sono presenti negli insetti commestibili a vari livelli. Tutti e nove gli aminoacidi non sono disponibili nelle proteine a base vegetale, quindi riconoscere gli insetti come un'alternativa vitale alla carne e alle uova è significativo. Gli insetti offrono una fonte facilmente disponibile di proteine cosiddette complete.

3. Minerali: gli insetti commestibili sono ricchi di molti minerali come fosforo, ferro, calcio, zinco, rame, magnesio e manganese. Questi minerali aiutano il corpo umano in molte delle sue funzioni.

4. Digeribilità: la chitina è ciò che compone gli exoscheletri di alcuni insetti e si discute del fatto che gli esseri umani possano digerirli facilmente. Molte ricerche dicono di sì. In entrambi i casi, le proteine degli insetti sono più facili da digerire rispetto ad altre forme di proteine, specialmente quando l'esoscheletro viene cotto o rimosso.



5. Ecologia: indiscutibilmente gli insetti commestibili sono una fonte migliore di proteine rispetto alla carne perché la produzione di proteine da insetti ha una filiera assolutamente più sostenibile. Gli insetti infatti richiedono meno spazio, meno sostanze chimiche, meno acqua e meno tempo per essere allevati. Lo spazio e la riduzione chimica riducono l'impronta di carbonio dell'industria degli insetti commestibili rispetto all'allevamento e al macello del bestiame. Il tempo e l'efficienza con cui gli insetti crescono e si riproducono possono rispondere al problema di approvvigionamento alimentare della crescente popolazione della Terra.

È possibile quindi considerare gli insetti commestibili come una fonte di proteine migliore rispetto alla carne da un punto di vista nutrizionale e ambientale, senza i rischi per la nostra salute.

In più sono davvero buonissimi, dovresti provarli!




Interessanti nel Blog

Chitin: Debunking the Myths and Embracing a Nutritious Ingredient
Chitina: fake news su un nutriente prezioso

February 06, 2024

La chitina, un polisaccaride presente naturalmente negli esoscheletri di crostacei, insetti e alcuni funghi, ha da sempre affascinato sia gli scienziati che gli appassionati di cucina. Sebbene il suo potenziale come fonte alimentare sostenibile e nutriente sia riconosciuto da decenni, preoccupazioni sulla sua sicurezza e digeribilità ne hanno limitato l'adozione diffusa. Tuttavia, negli ultimi anni, la ricerca scientifica ha fatto luce sulle proprietà della chitina, smentendo molti dei miti che circondano questo ingrediente unico.

Continua a leggere

Reconsidering our diet for a sustainable future
Dobbiamo cambiare abitudini alimentari per un futuro più sostenibile

January 22, 2024

Esplora il motivo per cui dovremmo tutti riconsiderare la nostra dieta in un mondo in crescita demografica e le implicazioni ambientali del consumo di proteine animali. Scopri come scelte consapevoli possono contribuire a un futuro sostenibile.

Continua a leggere

Why we stopped eating insects in Europe (and why we should start doing it again)
Perché abbiamo smesso di mangiare insetti in Europa (e perché dovremmo ricominciare)

January 10, 2024

Continua a leggere